Scrivevo contratti e facevo un lavoro che non riuscivo a spiegare agli altri, ecco perché mi occupo di comunicazione legale.

Ho cominciato a lavorare in grandi studi legali associati, a Milano e a Londra. Mi occupavo di cartolarizzazioni e di M&A negli anni in cui sul web è uscito il blog “Studio illegale”, era tutto vero. Dopo la laurea in giurisprudenza con una tesi in diritto cinese e un master in diritto della UE fare l’avvocato mi sembrava un percorso inevitabile ma vicende personali e professionali mi hanno fatto capire che non lo era, per cui ho preso il timone e virato verso una direzione più aderente alle mie qualità e aspirazioni.

 

Mi dedico esclusivamente alla comunicazione dal 2012. Inizialmente come responsabile delle relazioni esterne e sponsorizzazioni  per l’ambasciata francese in Italia poi come advisor per una nota agenzia di marketing legale.

 

Dall’inizio del 2019 lavoro come consulente indipendente per offrire in piena autonomia soluzioni innovative a professionisti di cui conosco bene il linguaggio, il modo di pensare e di agire, le difficoltà e le sfide, essendo stata una di loro. Ho vissuto a lungo all’estero; a Londra e poi Parigi, città che mi hanno influenzato profondamente. Ho lavorato con studi legali e tributari, notai, banche, associazioni culturali, fondazioni, istituzioni, imprese.

 

Vivo tra Milano e la Toscana, viaggiando per incontrare clienti o per partecipare ad eventi.